Consultazione Archivi

Lo sguardo oltre lo specchio

Pedagogia del corpo e capacità di guardare oltre ciò che appare

Tue Oct 10 14:00:00 CEST 2017

DURATA: 20 ore

DATE: 10, 17, 24, 31 ottobre e 7 novembre 2017

ORARIO: 14.00/ 18.00 

SEDE: Capac Politecnico del Commercio, V.le Murillo, 17 a Milano (MM1 Linea rossa fermata Lotto - Mezzi di sup. 90-91)

DOCENTE

Marta Montorfano è educatrice steineriana, specializzata in pedagogia curativa, formata a Verona al centro “Pedagogia e Salute”. E’ psicomotricista Aucouturier diplomata al CNRPP di Milano. Si è diplomata come danzamovimentoterapeuta presso il “Centro studi Danza Animazione Arte Terapia” di Cagliari, nella sede di Milano ed è socia APID. E’ floriterapeuta clinica formata presso la Società Italiana di Floriterapia a Bologna. Dal 2000 collabora con nidi e scuole dell’infanzia, sia con progetti per bambini e per i genitori, sia nella formazione con educatori e insegnanti. Ha fondato un’associazione al femminile, dove lavora per creare spazi e incontri sul tema dell’infanzia, della relazione madre/figlia e laboratori legati al movimento, creatività e benessere  per donne di tutte le età. 

OBIETTIVI

  • Acquisire strumenti base per una pedagogia del corpo.
  • Imparare a riconoscere i parametri del movimento.
  • Dal movimento al senso dell’azione/emozione.
  • Piccole basi per piccoli percorsi: come strutturare un incontro in movimento.

CONTENUTI

Guardare oltre lo specchio è lo sguardo che caratterizza la pedagogia del corpo: la capacità di guardare oltre ciò che le mie credenze mi riflettono, oltre le emozioni che il movimento mi regala, oltre le apparenze.

La pedagogia del corpo (psicomotricità, danzamovimentoterapia, etc.) permette di andare a fondo, trovando il senso di ciò che il bambino ci mostra e ci racconta tramite il suo movimento. Come scrive Gamelli: “Prima della consapevolezza mentale di avere un corpo, il bambino è corpo: un corpo che sente e conosce, sperimentandosi all’interno di polarità, contrasti, rintracciabili in tutti i giochi che mette in scena”.

Partendo dal corpo e dalla sua storia, costruiremo giochi e ambienti corporei a misura, che ci accompagneranno verso una pedagogia che lasci spazio a ciò che si immagina, si sente, si muove tra noi e il bambino. Il corso permette di mettere le basi per strutturare piccoli percorsi di movimento adatti ai bisogni del gruppo, per armonizzare, ascoltare, giocare e crescere insieme, partendo dal corpo in gioco, letto attraverso un sguardo che va oltre ciò che appare.

ISCRIZIONI

E' possibile procedere con l’iscrizione comunicando i nominativi dei partecipanti all’indirizzo segreteria.assonidi@unione.milano.it entro il giorno 20 settembre p.v., specificando il titolo del corso al quale si desidera partecipare.
L’apertura delle iscrizioni ai corsi successivi verrà comunicata, di volta in volta, tramite mail.
Le adesioni saranno accettate in base all'ordine di arrivo e, comunque, fino al raggiungimento del numero massimo consentito.

 

 


Allegati:
Lo Sguardo Oltre lo Specchio